#copythestyle* Lesson n.3 – COPY USING FANTASY

ITALIANO/ENGLISH

Hola bellezze!

Com’e’ andato il vostro weekend? Spero alla grande e che i vostri look siano stati all’altezza. 😉

Oggi vorrei parlarvi di come essere diverse. Diverse dalle altre. Se c’e’ una cosa che non ho mai capito e’ la sindrome del gregge nel vestirsi. Va bene che siamo essere umani e per alcuni discendiamo dalle scimmie, ma bisogna anche tenere presente che abbiamo un cervello – più evoluto, si presuppone-, e siamo dotati di senso e gusto personale.

Fin da quando ero alle elementari ero vestita in modo diverso dalle mie compagne. Ovviamente l’unico riscontro erano le risate. Ai tempi non era molto piacevole ma adesso, a ripensarci, non cambierei un calzino! 🙂

Cio’ che da’ più’ fastidio a questo spirito di massa che predilige l’uniforme credo sia vedere che esistono persone che non lo seguono, e quindi automaticamente fanno ridere e vengono esiliati in quell’angolino chiamato ‘diversità’. Ebbene, ciò’ che posso augurarvi, e’ di far parte di quell’angolino!

Non c’e’ nulla di più’ noioso per gli occhi che vedere un gruppo di ragazze vestite in modo UGUALE. E credetemi, passeggiando per le strade del centro se ne possono rinvenire una sfilza. Purtroppo.

Seguire la moda non significa essere identiche a 5000 altre ragazze che prendono dei canoni e poi li impongono ulteriormente alle loro amiche così da formare un gruppo di amiche, di forme e colori naturali diversi, ma vestite in maniera identica. Fate parte di qualche casermata? no?! forse vi viene imposta come divisa? no?! E ALLORA PERCHE LO FATE?

Invece di seguire questa strana corrente scimmiesca, provate a variare e diversificare, restando sempre eleganti e fini. Provate a variare con qualche accessorio, una scarpa diversa, un colore diverso, così da far vedere alle vostre amiche che non devono per forza usare la divisa. Non e’ richiesta, meglio, non e’ nemmeno apprezzata.

Pochi giorni fa, camminando per il centro di Milano non riuscivo a non osservare decine di ragazze vestite allo stesso modo, ovvero: giacca di pelle nera, pantaloni neri, scarpe con plafond alto nere, cappello nero. Dunque. NO! uno, va bene il total black ma qui mi sembra più’ Halloween e la caccia alle streghe; due, dove avete visto voi che si usa così? sono veramente curiosa. No, scusate, la domanda sorge spontanea perché’ il numero talmente alto di persone vestite così mi fa pensare che mi sia sfuggito qualcosa di fondamentale dallo scenario della moda e del glamour. Vi sentite per caso Kate Moss? bene, allora dovreste prendere in considerazione il suo stile post-Doherty, di un altro livello decisamente, super femminile, tacchi, faux e non faux – fur abbinate a cappelli DI COLORI DIVERSI!!! (non esiste solo il nero! da H&M questa stagione potrete trovarne di innumerevoli colori, a bordo largo come si usa adesso), jeans attillati, jeans a zampa d’elefante (super di moda), gonne in pelle scamosciata, maglioni lunghi e larghi, abiti stile bohémienne. Insomma, vi prego, questa stagione c’e una scelta di colori e di forme che non riesco a capacitarmi del mood di gregge.

Osate e soprattutto USATE cose diverse! Vedrete che….anche se all’inizio rideranno, poi saranno loro a copiare! 🙂

cosa non fare:

IMG_1375

cosa FARE:

MSGM fur Maison Michel hat Stella McCartney Elyse shoes
MSGM fur
Maison Michel hat
Stella McCartney Elyse shoes

Vi auguro un bellissimo inizio di settimana

Baci, V.

Hola Beauties! 🙂

How was your weekend? I hope everything went for its best, as your outfits 😉

Today I would like to tell you how to be different. Different from the other girls. There is one thing that I have never understood, the ‘herd effect’. It’s ok that we are humans and that some people believe that we descend from monkeys but we have to keep in mind that we have brains – more developed – e we have our own personal tastes and imagination.

Since I was at the elementary school I used to wear differently from my classmates. Of course, the only effect was their laughters. At the time it wasn’t very nice for me, but thinking about it now, I can say that I wouldn’t have changed a sock! 🙂

The one thing that bothers mostly the herd that wants the uniform I think it’s seeing that there still are persons che won’t follow him, and that automatically will be laughed about, and will be exiled in that corner called ‘being different’. Well, I wish you all, with all my heart, that you’ll be in that corner!

There is nothing more boring for the eyes than seeing a group of girls dressed the same way. And believe me, walking on the streets you can see hundreds of them. Sadly. Being fashionable isn’t about being identical to other 5000 girls that make some canons theirs and then they impose them afterwards to their friends. In that way they form a group of friends, with different body colors and forms, but dressed IDENTICAL. Are you perhaps a member of some army subdivision? no?! are you obliged by law to wear some kind of uniform? no?! WHY ARE YOU DOING IT THEN??

Instead of following this weird herd effect, try do diversify and variate, being always elegant and classy. Try to change something, some accessory, different type of shoes, a different color, show your girlfriends that they don’t have to wear a uniform! It is not required, and not appreciated at all.

A few days ago, I was going for a walk in the centre of Milano and I saw hundreds of girls that were dressed exactly the same way: black leather jacket, black trousers, black shoes, black hat. NO!! 1, total black look it’s ok, but it seemed to be in a Halloween horror movie; 2, where have you seen this mix so that you are copying it so desperately? really, I am curious. Do you feel a little Kate Moss perhaps? that’s a wonderful thing, but then you should take under consideration her style post-Doherty, another, higher level, super feminine, heels, faux and not faux fur mixed with DIFFERENT COLORED hats (black isn’t the only color in this world! H&M this season did a wonderful collection of colored hats), skinny jeans, 70’s style jeans, suede skirts, pullovers, bohemian dresses. So, please, this season we are fulfilled of colors and shapes, I really cannot stand the herd effect!

Dare, but most of all, USE DIFFERENT PIECES! you’ll see that…..first they laugh, then they’ll copy! 😉

NOT TO DO:

IMG_1375

YES, DARE:

MSGM fur Maison Michel hat Stella McCartney Elyse shoes
MSGM fur
Maison Michel hat
Stella McCartney Elyse shoes

KISSES, V.

Annunci

3 risposte a "#copythestyle* Lesson n.3 – COPY USING FANTASY"

  1. erykakosta ha detto:

    Anche io non vedo altro che questa gente tutta uguale… Pensavo di essere la sola ad avere queste allucinazioni. Ora son più tranquilla! 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...